Andermatt – Maighelspass

Breve descrizione itinerario

Giro che si sviluppa nel Canton Uri, con partenza dalla cittadina di Andermatt in direzione Oberalppass; prima di giungere alla meta della giornata (il Maighelspass con il suo spettacolare panorama sulle circostanti montagne e lo sguardo verso la Unteralp) l’itinerario alternerà vari saliscendi su differenti tipologie di fondo, mettendo a dura prova la resistenza fisica del biker. Il giro si differenzia rispetto ad altri tours disponibili in rete per una variante a metà della salita verso Oberalppass che permette di evitare ultimo tratto in asfaltato con traffico auto a favore di ampia sterrata panoramica che porta a 2.449 quota max, passando sotto lo Stoeckli; la variante seguita comporta un dislivello aggiuntivo di ca 400 mt e ca 65 minuti di bici a spinta (vedasi note successive) ma è caldamente consigliata per i panorami e la qualità del fondo (salvo gli ultimi 15 minuti di ascesa che si svolgono su sentiero difficoltoso e non ciclabile). In alternativa si può proseguire su asfalto fino all’Oberalppass evitando la spinta del mezzo. Giunti al passo si imbocca sulla sinistra una strada sterrata in ripida ascesa che conduce al Tiarms Pass; ha inizio una veloce discesa in single track ove in taluni passaggi occorre scegliere il passaggio “alla meglio” causa profondi solchi; il sentiero presto si trasforma dapprima in una strada poderale ed in seguito in asfalto per riprendere la strada che arriva dall’oberalppass. Si percorre il tratto in risalita per qualche chilometro per deviare in seguito sulla sinistra nella strada che porta agli alpeggi di Maighels. Vari tornanti conducono in quota ai 2.300 mt ove la strada si trasforma nel panoramico sentiero finale verso il passo (2421 mt). A questo punto la via per il ritorno si sviluppa in discesa nella Unteralp, dapprima su sentiero e poi su ampia e veloce sterrata che riconduce alle porte di Andermatt
nazione: Svizzera
zona: Canton Uri
provincia: CH
da: Andermatt
a: Andermatt
vista: l’itineario si sviluppa in un contesto decisamente alpino con importanti passaggi sopra i 2.000 mt caratterizzati da laghi alpini e montagne imponenti; la circolarità del giro permette inoltre di poter visionare in più punti il percorso da effettuare

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 1944
quota massima:  mt 2449
quota minima: (partenza/arrivo) mt 1450
km totali:  47

SENSO DI MARCIA

girare in senso orario

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento  6 ore  e 20 minuti  (durata intera giornata)

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 10/10
difficoltà salita : 5/10
difficoltà discesa : 9/10
impegno fisico: 10/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze:  max salita 15%  max discesa 25%
tratto a  mano: 80 minuti complessivi; in particolare l’ultimo tratto sulla sterrata in salita sopra Oberalppass (15 minuti bici a mano) e l’intera discesa in sentiero verso il medesimo passo (50 minuti bici a mano); inoltre si segnalano brevi/sporadici tratti nel single track che conduce al Maighelspass nonchè lo strappo finale (10-15 minuti);  infine il primo breve tratto in discesa dal Maighels Pass (1-2 minuti)
salita: tutte i tratti di salita si caratterizzano per completa pedalabilità; in particolare: il primo tratto si svolge su asfaltato con pendenza del 5-7%; successivamente si lascia la strada principale per prendere una variante sterrata che conduce – attraverso passaggio in quota – ad Oberalppass e si caratterizza per pendenza massima tra il 10 ed il 12%; giunti ad Oberalppass sulla sinistra inizia un breve strappo sterrato che porterà a Tiarms Pass con una pendenza massima del 13-14% su fondo regolare. Riprendendo la strada asfaltata in risalita in direzione nuovamente di Oberalppass la pendenza si aggira su 6-7%, segue infine ultimo tratto su sterrato dal fondo compatto in risalita verso Meighelspass con pendenza che si assesta attorno al 10-12%
discesa: la prima discesa in quota verso Oberalppass non risulta ciclabile per la maggior parte (causa fondo sconnesso su sentiero difficoltoso); la discesa invece da Tiarms Pass è totalmente pedalabile ancorchè il terreno presenta profondi solchi a cui occorre prestare attenzione; la discesa da Maighelspass verso l’alpeggio attraverso la Unteralp è pedalabile  salvo tratti con presenza di canaline per scolo acqua (la discesa comunque richiede prestare attenzione per fondo pietroso/sconnesso); l’ultimo tratto di discesa, infine, si sviluppa su ampia e veloce strada poderale che non presenta alcuna difficoltà
% sterrato: 75%
ricordarsi:  portare carta di identità per sviluppo giro in territorio elvetico; verificare inoltre che risulti aperto il tunnel del S.Gottardo onde evitare di dover allungare i tempi per l’arrivo alla località di partenza facendo il relativo passo
note: durante i week end ad alta densità turistica (rientro dei turisti svizzeri e tedeschi dalle località vacanziere) la circolazione autostradale in prossimità del tunnel del S.Gottardo subisce notevoli rallentamenti con incolonnamenti per razionamento ingressi; in tal caso è consigliabile uscire in direzione Piotta-Airolo (o prima) ed effettuare il Passo del S.Gottardo

Downloads ad oggi:  49

2 risposte a Andermatt – Maighelspass

  1. davide dice:

    ciao, ho percorso a piedi il tuo itinerario, sperando in futuro di rifarlo in bici, forse ha piu senso farlo al contrario, la discesa dal Maighels pass è davvero troppo frazionata con punti impraticabili anche dai campioni di DH…forse è peggiorato nel frattempo, facendolo al contario si ha piu portage ma discese molto piu lunghe e divertenti . Grazie comunque del report, è stato utile.
    Davide.

    • Il Team dice:

      Come dici tu probabilmente la discesa di è rovinata nel tempo in quanto era ben percorribile nel 2011 (data dell’itinerario). ciao, grazie per l’aggiornamento.

Rispondi a davide Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *