Contado del Seprio: interreg parte alta da Gaggiolo

Breve descrizione itinerario

Giro che ha inizio da Cantello, frazione di Gaggiolo, in prossimità del valico doganale italo-svizzero e segue, in parte, l’itinerario della granfondo dei longobardi (vedasi specifica scheda dell’itinerario), altri itinerari minori del contado del Seprio e, in territorio elvetico, il sentiero Smeraldo. Per questo motivo si suggerisce di seguire scrupolosamente la traccia gps. Il percorso si caratterizza per la costante presenza di sali-scendi e alcune salite non molto tecniche ma fisicamente impegnative, in specie nella seconda parte, tra il comasco ed il varesotto; per alcuni tratti il percorso si sviluppa parallelo o direttamente sul sedime della vecchia ferrovia della Valmorea (con treni a vapore, in alcuni periodi dell’anno ancora in funzione). L’itinerario è stato elaborato ispirandosi all’unione di 3 percorsi (nr. 5, 6 e 7) ciclopedonali facenti parte del programma europeo Interreg IIIA Italia-Svizzera 2005-2007 “Naturalità e Comunicazione nel Contado del Seprio” di cui è disponibile una guida Turistico-Paesistica con annessa cartina del territorio ed itinerari. Pertanto maggiori dettagli del percorso ed implicazioni artistico-culturali possono essere desunte dalla sopra richiamata pubblicazione (disponibile all’interno del sito del Parco RTO all’indirizzo http://www.parco-rto.it/parco/guida_interreg.pdf)
nazione: Italia / Svizzera
zona: Seprio
provincia: Varese / Canton Ticino-CH
da: Gaggiolo
a: Gaggiolo
vista sulle colline tra Varese e Como e con passaggi sulle prealpi svizzere

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 700
quota massima:  mt 504
quota minima:  mt 243
km totali:  40

SENSO DI MARCIA

girare in senso orario

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento 3 ore e 30 minuti

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 4/10
difficoltà salita : 6/10
difficoltà discesa : 2/10
impegno fisico: 7/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze: max salita 19%,  max discesa 19%
tratto a mano: assente
salita: continui sali-scendi e con alcuni brevi tratti caratterizzati da significativa pendenza che raggiunge punte del 19% (in specie in località Bizzarone e in località Colle di S.Maffeo)
discesa: senza alcuna difficoltà
% sterrato: 60 %
ricordarsi: carta di identità per attraversamento territorio elvetico

Downloads ad oggi:  289

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *