Alto Vergante

Breve descrizione itinerario

Giro che che percorre una parte dell’Alto Vergante, territorio collinare compreso tra il Lago Maggiore, il Mottarone ed il Lago d’Orta, con sviluppo lungo le strade sterrate ed i sentieri dell’altopiano che caratterizza la porzione sud-orientale di tale territorio in affaccio al Lago Maggiore; offre interessanti panorami e continui saliscendi su differenti tipologie di fondo. Si parte dalla località di Colazza imboccando quasi subito un tratto sterrato che, alternandosi con divertente sentiero caratterizzato da vari saliscendi,  condurrà fino alla paese di Fosseno. Breve tratto in asfalto e si riparte in ascesa su strada forestale per giungere in panoramici spazi prativi caratterizzati da betulle ed ottimi scorci su Lago Maggiore. L’itinerario prosegue dapprima su sterrato ed in seguito su single track per immettersi sulla strada asfaltata che da Gignese porta ad Armeno. Si percorre un breve tratto per deviare sulla sinistra su ripida strada carrareccia che conduce sulla Alta Via del Vergante. Si aggira sempre su sterrato il Monte La Guardia per ridiscendere infine alla località di partenza
nazione: Italia
zona: Lago Maggiore
provincia: Vb
da: Colazza
a: Colazza
vista: panorami su Lago Maggiore, sul Mottarone e sui rilievi antistanti; scorci delle Alpi occidentali e della pianura padana

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 800
quota massima:  mt 883
quota minima: (partenza/arrivo) mt 511
km totali:  30,4

SENSO DI MARCIA

girare in senso  antiorario (nel senso inverso si parte subito con salita molto impegnativa e tecnica, preferibile attenersi a direzione principale segnalata)

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento: 3 ore e 45 minuti

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 7/10
difficoltà salita : 6/10
difficoltà discesa : 7/10
impegno fisico: 6/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze:  max salita 17%,  max discesa 19%
tratto a  mano: assente
salita: diversi passaggi in decisa ascesa abbastanza impegnativi,  su terreno duro ma con sassi ed instabile da cui un effetto scivolamento della ruota posteriore; in particolare dopo aver incrociato la strada asfaltata Gignese-Armeno si percorrono 2 tratti su sterrato con pendenze che arrivano fino al 15-17%
discesa: prestare attenzione in alcuni passaggi molto veloci con repentini avallamenti/dossi,  in specie nella parte centrale del giro su fondo compatto
% sterrato: 90%
ricordarsi: //
note: pur svolgendosi a quote collinari l’itinerario è piuttosto ombreggiato e dunque può essere compiuto anche in giornate di piena estate

Downloads ad oggi:  824

6 risposte a Alto Vergante

  1. Vincenzo dice:

    Giro fatto oggi con variante (partenza da invorio sui sentieri delle volpi). Molto bello e divertente grazie anche alla varietà dei sentieri (dal single track alla discesa con curve in appoggio alla discesa su rocce): complimenti. Peccato solo per un tratto in s/t, che sarebbe stato super, ma che era poco godibile causa folta vegetazione..cmq da ripetere 😉

  2. Saxon dice:

    Ho fatto il giro qualche giorno fa, in senso antiorario.
    Giro poco “panoramico” (solo un paio di scorci, peraltro poco interessanti, sui due laghi) in quanto si sviluppa quasi totalmente nella vegetazione (e quindi molto ombreggiato).
    Il primo tratto (sino all’incrocio col Sentiero Dorsale “V” decisamente piacevole, mentre il segmento successivo, dal Sentiero dorsale “V”, in direzione nord, sino ad intercettare la strada asfaltata che scende da Gignese, completamente non-ciclabile a causa della folta vegetazione che aveva invaso il sentiero.

  3. silvia orsi dice:

    fatto domenica 19 giugno 2016, giro molto bello, pochissimo asfalto, scorci stupendi. il giro non ha discese tecniche, quindi fattibile con front, PERO’ ritendo che sia piu’ abordabile farlo in sento orario (e non antiorario come scritto sulla straccia che ritengo sia un refuso): ti godi molte piu discese in senso orario! fatelo, silvia

    • Il Team dice:

      In realta’ non e’ un refuso in quanto il giro e’ stato testato come descritto. Dubbi sulla percorrenza di alcune salite in senso orario.ciao

  4. Roberto dice:

    Fatto ieri 12 Dicembre 2015. Veramente un bel giro, complimenti e grazie per la pubblicazione. Traccia perfetta. A me sono risultati 30 Km.
    Poco asfalto, paesaggi bellissimi. Di sicuro questa è una delle tante possibili tracce per cui ci siamo ripromessi di tornare e sperimentarne di nuove.

    • Il Team dice:

      Grazie mille della segnalazione. In effetti sia con ricarica della traccia su gps, sia con verifica a mezzo programma di cartografia, vengono confermati 30,4 km. Errore di digitazione nella scheda, prontamente corretto. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *