Granfondo Serra d’Ivrea

Breve descrizione itinerario

Giro che si svolge all’interno del rilievo morenico noto come Serra d’Ivrea ripercorrendo una parte dei molteplici itinerari che vengono utilizzati per gare di MTB nei vari periodi dell’anno; si sviluppa su sentieri, mulattiere, strade bianche e strade asfaltate a bassa percorrenza veicolare. La parte bassa si svolge prevalentemente all’interno di fitti boschi misti con vegetazione particolarmente accentuata che richiede accurata attenzione nel seguire la traccia GPS. La parte più alta dell’itinerario viene percorsa invece su ordinate strade forestali e divertenti single-track all’interno di boschi prevalentemente caratterizzati da betulle, castagneti ed a tratti pini
nazione: Italia
zona: Canavese
provincia: Torino
da: Piverone
a: Piverone
vista: itinerario non particolarmente panoramico svolgendosi perlopiù all’interno del bosco; solamente percorrendo il tratto iniziale del single track della via del ritorno (punto più alto del giro) è possibile ottenere vista panoramica sul Canavese e sulla sottostante pianura biellese/vercellese costellata da molteplici laghi tra cui il Lago di Viverone

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 890
quota massima:  mt 822
quota minima: mt 305
km totali: 42,90

SENSO DI MARCIA

girare in senso antiorario: da Piverone si percorre un breve tratto di strada sterrata comune con la traccia di ritorno svoltando successivamente a destra al primo bivio (la strada in seguito progressivamente si stringe per divenire quasi sentiero); da qui in poi l’itinerario gira in senso antiorario

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento 4 ore

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 4/10
difficoltà salita: 4/10
difficoltà discesa: 6/10
impegno fisico: 5/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze: massima salita pedalabile 13%, massima discesa 20%
tratto a mano: 5 minuti complessivi per saltuari passaggi non praticabili in bici causa fondo sconnesso
salita: il tratto iniziale è il più impegnativo sviluppandosi su strada sterrata con pendenze fino al 13%; successivamente si alterneranno vari saliscendi con pendenze mediamente molto modeste
discesa: giunti al culmine dell’anello ha inizio il tratto di discesa su divertente single track che si alterna a tratti di strada forestale e  con pendenze non particolarmente eccessive (15-17% max); prima di ricongiungersi con la strada dell’andata si percorre un tratto in discesa decisamente più impegnativo causa fondo molto sconnesso, seppur breve (pendenza massima 20%) e che può richiedere temporanea discesa dalla sella
% sterrato: 85%
ricordarsi: //
note: preferibilmente evitare giornate calde in virtù della bassa quota in cui mediamente si svolge l’itinerario. Raggiunto il punto più elevato dell’anello è possibile effettuare un breve proseguimento per giungere alla località Croce Serra e, volendo, al piccolo paese di Andrate (vedasi anche itinerario  “Serra d’Ivrea: Viverone-Andrate”)


Downloads ad oggi:  455

Also available in : English

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *