Colline del Monferrato

Online dal 28-04-2012

Breve descrizione itinerario

Paesaggio collinare del MonferratoGiro che ha inizio dall’abitato di Camino e che attraverso una serie ripetuta di scollinamenti permette di compiere una interessante e piacevole escursione all’interno di una parte del “Monferrato”
nazione: Italia
zona: Monferrato
provincia: Alessandria
da: Camino
a: Camino
vista su buona parte del Monferrato grazie ai continui scollinamenti che permettono la visione di notevoli scorci alternando verdi colline, poderi isolati, terreni in coltivazione e vigneti. Contrasto cromatico di particolare suggestione

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 700
quota massima:  mt 368
quota minima: mt 129
km totali:  30,60

SENSO DI MARCIA

girare in senso antiorario; il giro tuttavia si presta ad essere effettuato anche in senso opposto

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento 2 ore e 30 minuti

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 9/10
difficoltà salita : 5/10
difficoltà discesa : 3/10
impegno fisico: 6/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze: max. salita 20%, max. discesa  19,2%
tratto a  mano: assente
salita: il percorso si caratterizza per salite brevi ma intense; la presenza di pioggia nei giorni precedenti rende certamente più impegnative le salite a causa della tipologia del fondo, che in alcuni casi potrebbe costringere la conduzione a mano del mezzo per “scollare la bici dal terreno”
discesa: alcune veloci e divertimenti, altre piu’ tranquille, comunque sempre su fondo pulito e mai pericolose
% sterrato: 80%; i passaggi su asfalto si sviluppano in ogni caso su strade a bassa percorrenza (o addirittura in piena campagna) salvo un breve passaggio (circa 1 km) su strada trafficata nella parte centrale del percorso
ricordarsi: //
note: preferibile un periodo primaverile grazie all’interessante contrasto cromatico in formazione; da non sottovalutare il paesaggio autunnale; sconsigliato il periodo estivo causa bassa altitudine. Possibilità inoltre di allungare il giro a piacimento grazie alle molteplici alternative offerte dalla zona

Avvertenza: l’utilizzo della traccia è ad esclusivo proprio rischio e lo scarico è reso disponibile per finalità di mera informazione e statistica. Chi decide dunque di affrontare il percorso si assume tutte le responsabilità per rischi e pericoli a cui si può andare in corso, considerando altresì che la percorribilità e lo stato delle strade e dei sentieri muta nel corso del tempo e che non sussiste alcun obbligo di Itinerari-mtb.it a mantenere aggiornate le informazioni essendo un mero sito illustrativo degli itinerari storicamente percorsi dai componenti del Team. Itinerari-mtb.it declina pertanto ogni responsabilità per conseguenze legate all’uso della traccia o delle informazioni legate alle presente scheda di itinerario



Colline del Monferrato PendenzeColline del Monferrato Altimetrie

9 risposte a Colline del Monferrato

  1. Paolo Defra dice:

    Grazie Marco. Mi farebbe piacere avere la tua variante del percorso MTB colline sul Monferrato. Ti chiedo di inviarmela al depaolo68@gmail.com.
    Grazie 1000
    Paolo

  2. Martino dice:

    Ciao! Fatto oggi, purtroppo molto sentieri non sono puliti con erba alta e molti sono davvero ridotti male dalle piogge e non sono stati sistemati. Peccato perché la zona merita!

  3. Aligi dice:

    Percorso molto suggestivo!

  4. Marco dice:

    Ciao a tutti e complimenti per il vostro sito, veramente bellissimo…bravi !!!!!
    Ho notato il vostro itinerario “Colline del Monferrato”, io sono del posto e avrei una variante da proporvi, poiché secondo me è stato tagliato fuori uno dei posti più belli della zona, e cioè il singol track nel bosco del monte Sion ed il Bric del Lupo. Il percorso è stato completamento pulito e reso agibile, sarebbe bello poterlo inserire almeno come variante nel vostro itinerario per farlo conoscere e non farlo nuovamente tornare quasi impraticabile come lo è stato in quest’ultimo anno.
    Se volete informazioni vi giro la traccia gpx.
    Saluti, Marco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *