Monte Bar Up&Down

Online dal 29-05-2021

Breve descrizione itinerario

Panorama su Lugano dal Motto della CroceL’itinerario ha inizio dall’abitato di Tesserete in prossimità del centro sportivo comunale ed attraverso una salita di circa 13,5 km, quasi totalmente su asfalto, si arriva ai 1.600 metri della Capanna Monte Bar: solo gli ultimi 700 mt di percorso sono su facile e poco impegnativo sterrato, tutto il resto della salita si sviluppa lungo una strada di montagna dal ridotto traffico veicolare. Il tratto più bello della salita è quello che inizia dalla sbarra situata attorno a quota 1.180 mt – dopo circa 8,5 km – muovendosi verso l’Alpe Rompiago poichè il bosco termina ed il panorama diviene molto aperto. D’ogni modo, superata la Capanna Monte Bar, lo sterrato prosegue con alcuni leggeri saliscendi su ottimo fondo sino a raggiungere la bella area di sosta attrezzata presso il rifugio presso Piandanazzo (1.600 mt) e poi, con deviazione dalla traccia principale, seguendo le indicazioni escursionistiche-MTB per Corticiasca, si affronta la prima discesa di giornata: un sentiero di 2,9 km abbastanza semplice con solo qualche passaggio su radici e rocce scende all’interno del bosco per terminare la corsa con l’incrocio di uno sterrato. Tenendo la destra si percorre la panoramica strada – in ottime condizioni di fondo – per poco più di 3km prevalentemente in discesa sino ad incrociare l’asfalto già percorso in precedenza per salire alla Capanna Monte Bar; si ripercorre nuovamente un tratto di salita per circa 2 km riguadagnando quasi 200 metri di quota per deviare in seguito su un sentiero in corrispondenza di un tornante, dove sono presenti le indicazioni MTB per il percorso 66/359. Il trail scende ripidamente in pochi secondi al panoramico punto di Motto della Croce e prosegue poi in discesa lungo le pendici del Caval Drossa sino all’Alpe Davrosio: questa parte del percorso si presenta a tratti tecnica con alcuni passaggi su roccia che in talune circostanze ambientali e/o di equipaggiamento e/o abilità tecniche potrebbero richiedere prudenziale conduzione a mano. Giunti all’Alpe si prosegue costeggiando il caseggiato dell’alpeggio e si inizia il terzo tratto di discesa di giornata: inizialmente il sentiero scende piuttosto ripido su fondo roccioso con alcuni tornanti nella parte finale, poi entra nel bosco e diviene più tecnico per via di radici, pietre e brevi passaggi ripidi, infine corre veloce tra prati attraversando piccoli nuclei abitativi per terminare la propria corsa su asfalto in prossimità del villaggio di Migodo. Da qui il rientro a Tesserete con gli ultimi 1,5 km su asfalto
nazione: Svizzera
zona: Luganese
provincia: Canton Ticino – CH
da: Tesserete
a: Tesserete
vista: l’itinerario offre notevoli panorami sull’arco alpino (gruppo del Monte Rosa, gruppo del Mischabel, Weisshorn, Alpi Bernesi), sulle prealpi comasche, lecchesi e varesine, nonchè ottimi scorci del Lago Ceresio e del Luganese/Locarnese

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 1.385
quota massima: mt 1.620
quota minima: mt 530
km totali: 30,5

SENSO DI MARCIA

salita per Bidogno in direzione del Monte Bar

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento 3 ore e 20 minuti

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 9/10
difficoltà salita: 4/10
difficoltà discesa: 7/10
impegno fisico: 7/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze: massima salita pedalabile 14%, massima discesa 36%
tratto a mano: di fatto assente
salita: per la gran parte su asfalto con pendenze tra l’8% ed il 14-15%, prevalentemente però concentrate attorno al 9-12%
discesa: tre ottimi e divertenti tratti su sentiero, ciascuno con le proprie diverse caratteristiche, come già dettagliato nella parte descrittiva della presente scheda
% sterrato: 39%
ricordarsi: portare carta di identità per transito nel territorio della confederazione elvetica
note: //

Avvertenza: l’utilizzo della traccia è ad esclusivo proprio rischio e lo scarico è reso disponibile per finalità di mera informazione e statistica. Chi decide dunque di affrontare il percorso si assume tutte le responsabilità per rischi e pericoli a cui si può andare in corso, considerando altresì che la percorribilità e lo stato delle strade e dei sentieri muta nel corso del tempo e che non sussiste alcun obbligo di Itinerari-mtb.it a mantenere aggiornate le informazioni essendo un mero sito illustrativo degli itinerari storicamente percorsi dai componenti del Team. Itinerari-mtb.it declina pertanto ogni responsabilità per conseguenze legate all’uso della traccia o delle informazioni legate alle presente scheda di itinerario


Monte Bar Up and Down PendenzeMonte Bar Up and Down Altimetrie

3 risposte a Monte Bar Up&Down

  1. Sergio dice:

    Segnalo la presenza di cani da controllo gregge capre in zona Alpe Rompiago che, stante i riferimenti dei media locali, a volte hanno causato qualche disguido agli escursionisti/ciclisti in salita al Monte Bar. Porre attenzione e nel caso fermarsi e/o proseguire a mano attendendo che il cane non ci percepisca come una minaccia.

  2. GIANNI IORIO dice:

    Bentornati on-line!
    Ci mancavate ;-))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *