Gornergrat, Valle di Zermatt

Breve descrizione itinerario

Giro: al termine dell’abitato di Randa (Wildi), si imbocca una strada forestale seguendo le indicazioni per il percorso vita fino a giungere ad una strada secondaria asfaltata che conduce al paese di Taesch. Seguendo la traccia gps in salita, dopo un breve tratto con tornanti, l’asfalto finisce ed ha inizio una ampia forestale ottimamente tenuta con salita non impegnativa e che attraverso una serie di tornanti porta in quota in direzione Taeschalp all’interno di un bosco di conifere (importanti scorci su valle di Zermatt e Cervino). Con ultimo tratto impegnativo, ma breve, su single-track ci si immette sul fantastico sentiero di quota denominato “Europaweg” proveniente da Sass Fee; tale sentiero di fatto risulta totalmente pedalabile e, con la sagoma del Cervino di fronte, conduce all’alpe di Tuftern con breve discesa finale, incontrando una strada sterrata che risale da Zermatt. Percorrendo la strada in direzione Sunegga si incontrano le indicazioni dell’itinerario ufficiale MTB per Riffelalp, superando l’abitato di Findeln ed il lago Mosjesee: seguendo la strada principale, prima di un ponticello di legno si devia sulla sinistra in salita all’interno di un bosco e rapidamente (non senza qualche piccolo intoppo di ciclabilità) si giunge su strada sterrata a Gant. La strada prosegue irta all’interno di una suggestiva morena ai piedi del Findelgletscher per deviare successivamente in direzione Ze Seewjinen/Gruensee fino a giungere, con modesto saliscendi, a Riffelalp (ultimo tratto dopo il sottopasso ferroviario con tornati in forte discesa). Si costeggiano i binari ferroviari di servizio fino alla stazione del Gornergratbahn e da qui si sale in vetta a mezzo panoramico passaggio in treno fino agli oltre 3.100 metri del Gornergrat, sulla cui sommità è presente fantastica terrazza panoramica. La discesa avviene lungo la ripida strada sterrata (impianti sci) che costeggia la ferrovia fino a giungere con tratto finale in single-track a Riffelberg; dall’alpeggio si devia a sinistra lungo ampio sentiero sterrato tenendo la direzione del Cervino e giunti alla sommità della vallata si imbocca un veloce ed a tratti tecnico single-track fino a Riffelalp, con attraversamento nella parte centrale di pietraia poco pedalabile. A Riffelalp, in prossimità della stazione ferroviaria, attraversando i binari, si segue un ottimo e divertente sentiero all’interno del bosco fino al paese di Ze Gassen  in prossimità di un ponticello. Si tiene la sinistra per Zermatt, senza attraversarlo, e dopo un tratto agevole, la traccia diviene nella parte centrale molto impegnativa con qualche passaggio difficilmente ciclabile. Nella seconda parte il sentiero ritorna  decisamente più semplice e si conclude su strada asfaltata. La si percorre per un brevissimo tratto per immettersi su un agevole sentiero con indicazioni per MTB, che conduce rapidamente a Winkelmatten/Zermatt. Si percorrono le vie centrali di Zermatt dirigendosi verso la zona della stazione ferroviaria dove ha inizio l’ultimo tratto di sentiero che porterà a Randa. Tale tratto si caratterizza per alternanza di saliscendi non difficoltosi/impegnativi con unico brevissimo passaggio a spinta all’interno del bosco prima di imboccare la ciclabile finale alle porte di Taesch che costeggia il torrente
nazione: Svizzera
zona: Mattertal (Valle di Zermatt)
provincia: Vallese
da: Randa
a: Randa
vista: Strepitosi panorami su Cervino, Monte Rosa e relativa catena (Lyskamm, Pollux, Castor, Breithorn), Piccolo Cervino e molteplici 4.000 del Vallese

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 1340
quota massima:  mt 3138
quota minima: mt 1431
km totali: 49,10

SENSO DI MARCIA

girare in senso orario

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento 6 ore e 15 minuti (escluso tratto Riffelalp – Gornergrat percorso in treno)

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 10/10
difficoltà salita: 6/10
difficoltà discesa: 9/10
impegno fisico: 9/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze: massima salita pedalabile 17,50%, massima discesa 30%
tratto a mano: 20 minuti complessivi, di cui un paio di minuti nel bosco in direzione Gant causa radici e fondo scivoloso, 5  minuti scendendo lungo il single track da Riffelberg verso Riffelalp causa attraversamento pietraia, 10 minuti in discesa lungo il single track finale che da Ze Gassen scende verso Winkelmatten(Zermatt) causa pietre e balzi eccessivi, 3 minuti ca in un tratto di bosco lungo il sentiero che da Zermatt conduce a Taesch poco prima di giungere alla ciclabile, causa tratto di sentiero non eccessivamente ripido ma con pietre
salita: non presenta particolari difficoltà sia a livello di fondo che di pendenze continuate. Il tratto più impegnativo è costituito dalla salita che dal  lago Mosjesee conduce ai piedi del Findelgletscher  in direzione Ze Seewjinen/Gruensee ove, a parte il tratto iniziale su sentiero boschivo poco ciclabile, la pendenza su sterrato si assesta tra il 12 ed il 17,5%. Risulta invece di agevole pedalata la salita su forestale che da Randa porta ad incrociare l’Europaweg con pendenza tra il 7 ed il 10%: solo il primo tratto dell’Europaweg (ovvero il tratto finale dell’ascesa) si caratterizza per un brevissimo passaggio difficoltoso al 12-15%
discesa: dal Gornergrat fino a Riffelberg si svolge in fuoristrada su ampia carrareccia in buono stato di manutenzione e non presenta difficoltà: la pendenza è tra il 10% ed il 20% con punta al 24% nel tratto poco prima di Riffelberg. Decisamente molto più impegnativo il successivo single track verso Riffelalp con pendenze per buona parte superiori al 15% e specie nella parte centrale, più sconnessa, oltre il 25-30%; altro tratto impegnativo è costituito dalla seconda parte di discesa verso Zermatt da Riffelalp (dopo Ze Gassen) ove nella parte centrale la pendenza sfiora il 30% su fondo irto di ostacoli
% sterrato: 95%
ricordarsi: carta di identità per attraversamento territorio elvetico
note: 1) la salita da Riffelalp al Gornergrat è per la maggior parte pedalabile (i tratti di difficile pedalabilità sono legati all’eccessiva pendenza e possono essere mitigati scegliendo la via ritenuta migliore in quanto sono presenti diverse varianti a dx ed a sx della ferrovia). Tuttavia si è scelto di risparmiare energie e sopratutto tempo da impiegare nella strepitosa visione che si presente giunti al Gornergrat (con il sopraggiungere delle delle ore più calde della giornata il rischio annuvolamenti aumenta sensibilmente. 2) Da Ze Gassen è possibile evitare il tratto di single-track difficoltoso/tecnico nella parte centrale seguendo la comoda via che si incontra superando il ponte sul ruscello al termine della discesa tra i larici da Riffelalp: si allega traccia GPX per variante



Downloads ad oggi traccia principale: 268 Downloads ad oggi traccia variante: 138

Also available in : English

7 risposte a Gornergrat, Valle di Zermatt

  1. Alessio dice:

    Consigli su dove parcheggiare e prendere il treno per risalire? Costo persona + MTB? Farlo al sabato in agosto é fattibile oppure troppi escursionisti?

    • Il Team dice:

      Intendi risalire in vetta senza salita immagino…. se è così, a Zermatt in auto non ci puoi andare per cui conviene parcheggiare a Randa. Prendere il mezzo pubblico (postale o treno, più comodo il treno per trasporto bici – http://www.ffs.ch/). A Zermatt cambi e prendi la Gornergrat Bahn (https://www.gornergratbahn.ch) ed arrivi alla stazione di arrivo ad oltre 3.000 metri! Per bici no problem in svizzera….sono “evoluti” ! Naturalmente il trasporto pubblico (come molte altre cose della Confederazione non è a buon mercato per le tasche italiane…).
      La zona è ad altissima frequentazione estiva….noi l’abbiamo fatto ad agosto ma in settimana (pernotto sera prima in economico hotel di Randa) e non abbiamo trovato particolare affollamento (in una buona giornata meteorologica).
      Ciao

  2. Fabio dice:

    Fatto ieri, grazie ragazzi, è un giro epico!!!
    Abbiamo seguito la vostra traccia e confermo le descrizioni e i riferimenti che avete pubblicato. Forse, nei tratti a mano voi siete andati più forte di me… io ci ho messo un pochino di più 🙂 Confermo comunque che si spinge solo nei tratti che avete indicato.
    Giro da consigliare a tutti, complice anche la splendida giornata senza una nuvola, è stata un’esperienza indimenticabile.
    Grazie ancora.
    Fabio

  3. Andrea dice:

    Buongiorno,
    Complimenti per i vostri percorsi di qui prendo spesso spunto.
    Volevo chiedervi un info, per quanto riguarda “Gornergrat Zermatt” c’è un percorso che arriva fino in cima senza prendere il treno a circa metà come è specificato nel vostro percorso???
    Grazie
    Andrea

    • Il Team dice:

      Certo, da Riffelberg al Gornergat è la traccia utilizzata per la discesa con varianti a vista a seconda del tratto migliore; la tratta Riffelalp – Riffelberg corre (come la tratta di cui sopra) parallela alla ferrovia per cui non si può sbagliare. Se giri in rete trovi anche qualcuno che l’ha percorsa fino in cima, ma i tratti pedalabili non sono molti dati le pendenze (rischi di trovare coperto in cima se arrivi tardi ed addio panorami!). Ciao

  4. Davide dice:

    Ciao,
    prima di tutto volevo complimentarmi per i vostri percorsi, fonte di ispirazione.
    Io e la mia compagna abbiamo fatto il tour sabato 27/07/2013 e volevo lasciare alcune note:
    Randa: per evitare di perdere tempo alla richerca del posto auto, il parcheggio a pagamento della stazione è chiuso, gli altri sono privati o con il disco orario, entrate nel paese dal lato Zermat, a circa 100 mt trovate sulla destra un Hotel ristorante e sulla sinistra un grosso parcheggio privato con fondo ghiaioso, lasciate li l’auto e recatevi all’Hotel di fronte, con 5 CHF al giorno vi togliete un pensiero.
    Variante discesa: attenzione, è vietata alle Bike
    Single-track difficoltoso/tecnico da Ze Gassen: confermo la difficoltà del percorso, per noi con delle front da 100mm e per le nostre capacità è percorribile per si e no 1/3 della sua lunghezza.
    Salita con il treno: altamente consigliata, le vie che portano in vetta sono per la maggiorparte poco pedalabili quindi i 63 CHF per due persone e due bike sono spese benissimo!
    Rapporto Bellezza/fatica: 9/10 da fare!

    Davide

    • Il Team dice:

      Grazie delle preziose ed utili informazioni aggiornate. Noi avevamo pernottato a Randa in modico hotel (non si esclude che stiamo parlando dello stesso…vista la descrizione ed il servizio offerto…) per cui eravamo partiti diretti da lì. Per quanto attiene la discesa da Ze Gassen con una full e discreta tecnica la si percorre per almeno 3/4 ca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *