Nara – Pùscett

Breve descrizione itinerario

Giro che ha luogo all’interno della Valle di Blenio, con inizio da un piccolo abitato, Dongio, situato sulla strada cantonale che conduce al Passo del Lucomagno. Ci si immette per un breve tratto su strada secondaria e poi su strada sterrata in direzione nord verso l’abitato di Acquarossa costeggiando il fiume Brenno in tendenziale leggera salita. Ricongiunti alla cantonale, in prossimità del ponte sul fiume, si abbandona la strada del Lucomagno e si inizia l’ascesa agli alpeggi situati sotto la Punta di Nara: con decisa risalita in direzione Prugiasco si imbocca una stradina asfalta con pendenza quasi costante che risalendo la collina prevalentemente erbosa e soleggiata, conduce all’Alpe caratterizzata da verdi pratoni degrandanti verso valle e nuclei sparsi di caseggiati il primo dei quali è Pianezza. Lasciato alle spalle l’abitato di Foppa inizia un tratto di salita su gippabile verso l’Alpe del Gualdo, poco più avanti della quale ha inizio la discesa verso valle, in alcuni punti tecnicamente impegnativa, che si sviluppa dapprima su terreno erboso per poi proseguire all’interno di un lariceto, sino a Pùscett. Breve passaggio difficoltoso su sentiero per sbucare lungo strada asfaltata che scende sino a Semione e, infine, al punto di partenza
nazione: Svizzera
zona: Alto Ticino
provincia: Canton Ticino
da: Dongio
a: Dongio
vista che spazia sulla Valle di Blenio, l’Adula ed il suo ghiacciao (la vetta piu’ alta del Canton Ticino). Molto caratteristico l’alpeggio di Nara con i piccoli nuclei abitativi sparsi tra i verdi prati

ALTIMETRIA QUOTE E DISTANZA

dislivello totale salita: mt 1460
quota massima:  mt 1792
quota minima: mt 450
km totali: 40,65

SENSO DI MARCIA

girare in senso antiorario

TEMPO DI PEDALATA

di puro movimento 3 ore e 30 minuti

SINTESI VALUTAZIONI

panorami: 8/10
difficoltà salita: 2/10
difficoltà discesa: 5/10
impegno fisico: 7/10

NOTE GENERALI (ES. NON PEDALABILITA’, DIFFICOLTA’ PARTICOLARI, NOTE VARIE, ECC.)

pendenze: max salita 17%, max discesa 21%
tratto a mano: 5 minuti massimo, dopo Pùscett causa brevissimi tratti di discesa non pedalabile per pietre/acqua lungo il single track prima dell’asfalto finale
salita: quasi interamente su asfalto con pendenze che da Acquarossa fino all’alpeggio di Nara oscillano tra l’8% ed il 10% ca con ultimo tratto verso l’abitato di Pro Marsgial meno accentuato; risulta più impegnativa/faticosa solo nell’ultimo tratto su carrareccia per giungere all’Alpe del Gualdo in quanto le pendenze arrivano anche al 17%
discesa: veloce e divertente fino a Pùscett, in alcuni punti tecnicamente impegnativa a causa della presenza di gradoni e rocce, che consentono in ogni caso di rimanere in sella (pendenze molto variegate ma mai proibitive)
% sterrato: 20% ca, da Dongio ad Acquarossa e da Foppa a poco oltre Pùscett
ricordarsi: carta identità per sviluppo tour in territorio elvetico e vignetta autostradale

Downloads ad oggi:  54

Una risposta a Nara – Pùscett

  1. nembo dice:

    Fatta sabato 24-05-2014
    Panorami molto belli sia lungo la salita che una volta in cima ma la discesa è del tutto impraticabile per gli alberi caduti… al decimo albero, impossibile da scavalcare e aggirare, siamo tornati indietro! Dato le abbondanti nevicate di questo inverno probabilmente non sono ancora riusciti a fare manutenzione dei sentieri! Sicuramente da rifare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *